1.1 Fondazione e nome di Agira Print
There are no translations available.

La fondazione di Agira ha radici profonde che spesso si confondono con i miti leggendari. (1)
La nascita del centro avvenne circa l'anno 1200 a.C. secondo le notizie di alcumi storici.
Molto si é discusso sull'origini e significato del nome e la tendenza che derivi dal suo tiranno Agyris non trova fondamento cronologico. Alcuni scrittori del medioevo parlano di Argira o Argirò e ne ricordano l'etimologia dai valorosi Argivi o Argonautici dei quali faceva parte Ercole.
Dunque la giusta dizione della parola é Agira pciché in tutte le monete antiche si legge AGYRINAJON. Gia questa fonte evidenzia l'infondatezza dei testi greci e latini che riportano diversamente. Ancora sull’origine del nome é interessante il contributo dato da uno studioso alla prima metà del nostro secclo: "Agira si segnalò per la sua importamza fin dai tempi in cui gli antichissimi abitatori della Sicilia cominciarono ad uscire dalla vita nomade e passarono per gradazioni lentissime alla vita agricola, poiché il luogo dove a poco a poco sorse la città, fu uno dei centri dell'interno della nostra isola, nel quale convenivano i Siculi antichi e vi si svolse più energica la loro attività di agricoltori". (2)

(1) Diodoro parla spesso della sua città natale, assereudo che essa esisteva prima della distruzione di Troia, ma non si occupa delle sue origini per mancanza di documentazione.
PIETRO SINOPOLI - Maucscritto
(2) P. SINOPOLI op.ct. dal prof. SANTI CONSOLI "Corriere di Sicilia" del 24/5/1925